EUROPLAST S.r.l.
Leader nazionale
nella realizzazione
di strutture tessili

Contattaci




EUROPLAST S.r.l.
Via Orlandi 26 a/b, 40139 Bologna, Italia Fax +39 051 62 48 280


Bentley SOA

Energy per pressostrutture

Energy per pressostrutture

Home   >  Prodotti   >  Pressostrutture  >   Energy per pressostrutture

CARATTERISTICHE TECNICO-COSTRUTTIVE


Realizzazione di pressostruttura a doppia membrana con intercapedine calibrata con stacco tra le due membrane di 40 cm. su tutta la superficie.
Appositi collegamenti interni mantengono la distanza costante tra le due membrane, all'interno delle quali viene soffiata aria proveniente dal generatore di aria calda.
Il contatto tra le due membrane avviene solo a terra, in corrispondenza della saldatura delle patelle esterna e interna e dell'asola di ancoraggio. La realizzazione elimina pertanto tutti i ponti termici che sono normalmente presenti nelle doppie membrane tradizionali.
Realizzazione del collegamento con gli elementi esterni, quali tunnel d'ingresso, porte girevoli e uscite di sicurezza mediante i classici soffietti.


Dalle apposite indagine termografiche si evidenziano infatti le dispersioni in queste posizioni ma, come illustrato nell'immagine sul bordo di attacco del soffietto alla membrana della copertura viene mantenuto il distacco tra le due membrane.
La dispersione termica avviene pertanto solo in corrispondenza della superficie del soffietto; non vi sono altri ponti termici.
Anche per il collegamento dei supporti dei proiettori viene utilizzato un particolare sistema per evitare ponti termici; i supporti metallici vengono fissati alla membrana esterna e degli appositi distanziali permettono di fissare i proiettori all'interno.


Si accede al fissaggio sulla membrana esterna mediante un'apertura della membrana interna a mezzo di una cerniera a zip.
Realizzazione delle tubazioni tessili di immissione e ripresa dell'aria calda del generatore con soluzione coibentata con doppia membrana appositamente distanziata
La stessa soluzione avviene anche per la tubazione dell'impianto di emergenza che così non presenta dispersioni termiche.

Il generatore di aria calda è di nuova generazione, a scambio diretto, e dotato di un bruciatore modulante con termoregolazione elettronica. La combustione viene pertanto ottimizzata a basse emissioni inquinanti e la temperatura dell'aria di immissione nella pressostruttura rimane contenuta tra i 35 e i 43°C riducendo così l'umidità dell'aria con totale vantaggio nel contenimento dei fenomeni di condensa e migliorando le condizioni ambientali.




Si riportano di seguito tre Report relativi alle indagini termografiche effetuate su di una pressostruttura per due campi da tennis affiancati che dimostrano la completa assenza di ponti termici con ottimo rendimento della doppia membrana ENERGY.

Report n. 2
Report n. 4
Report n. 10