PRODOTTI   ⟩

Copertura Paddle

Versione Light

Con la nostra versione LIGHT per la copertura dei campi da Paddle si può ottenere la massima semplificazione delle procedure burocratiche risparmiando tempo e costi e mantenendo grande affidabilità agli agenti atmosferici.

La struttura leggera temporanea amovibile viene progettata secondo la UNI EN 13782. Secondo tale norma infatti si possono realizzare strutture “telonate” considerando sovraccarichi accidentali ridotti e più consoni allo specifico utilizzo. Nella norma sono previsti sovraccarichi accidentali di neve pari a 20 daN/m2 e di vento 60 daN/m2.

Non è necessario il deposito al Genio Civile e Sismica Regionale in quanto la tipologia del modello PADDLE LIGHT presenta una massa inferiore a 15 Kg/m2 ed è caratterizzata dalla membrana tessile di copertura in poliestere spalmato con PVC con caratteristiche prevalenti rispetto alla struttura portante.

Non necessita di ”Permesso di Costruire” o di SCIA perché la tipologia di copertura è priva di “rilevanza per la pubblica incolumità” – DM 30-04-2020 e successive linee guida -, non si configura come nuova costruzione ma come “struttura leggera di copertura” e non richiede opere edili.

Non fa cubatura in quanto la caratteristica del nostro modello PADDLE LIGHT, costituito da una “tenda”, e la smontabilità della stessa oltre alla smontabilità della struttura di sostegno configurano la realizzazione come “Copertura leggera di arredo” ai sensi dell’art. 1 comma 2 del D.Lgs. 222 del 25-11-2016 – Edilizia Libera.

Non è necessaria l’Autorizzazione Paesaggistica. Il d.P.R. n° 380/2001, (Edilizia Libera) art. 6 comma 1, lett. e-quinquies prevede “Aree ludiche ed elementi di arredo delle aree di pertinenza”, Aree ludiche senza fini di lucro ed elementi di arredo delle aree pertinenti degli edifici (d.lgs. n° 222/2016, Tab. A, Sezione II – Edilizia – attività 29) prevede la “Copertura leggera di arredo”.

È necessario che il campo di Paddle, per il quale il modello PADDLE LIGHT viene realizzato, sia già regolarmente autorizzato ed in possesso di adeguato titolo edilizio relativo sia alle pareti vetro, acciaio o altro e cordoli e platea in calcestruzzo armato. La platea di calcestruzzo armato, con spessore minimo di 20 cm., deve sporgere dal campo stesso in modo da permettere l’appoggio delle piastre strutturali e il fissaggio a vite delle stesse al fine di assicurarne la sicurezza.

A favore della sicurezza il nostro modello PADDLE LIGHT viene comunque verificato con un carico di neve pari a 60 daN/m2 (tre volte più gravosa di quanto previsto nella UNI EN 13782 alla quale si riferisce per il dimensionamento) e con un carico di vento fino a 100 Km/h.

Abbiamo la possibilità di abbinare il modello PADDLE LIGHT sia affiancando due modelli sia allineandoli; la condizione per il rispetto della norma UNI EB 13782 è che le strutture non siano meccanicamente collegate.

Per questo abbiamo realizzato un collegamento solo tessile o, a richiesta per le coperture affiancate, una struttura metallica indipendente con copertura in alveolare trasparente.

ALCUNE DELLE NOSTRE REALIZZAZIONI